Nel 2000 abbiamo individuato a Riparbella
la terra in cui dare vita al nostro progetto:
un luogo estremo e scontroso, con argilla predominante
ed una forte presenza di sassi, incolto da anni
e circondato da macchia mediterranea.
Una collina che profuma di mare e di bosco,
rivolta verso la costa e ad un'altitudine di circa 250 metri.
Vi sono sole, luce e continue brezze
che garantiscono escursioni termiche,
determinanti per i profumi e per una maturazione lenta,
garanzia di perfetto equilibrio.
La conformazione del pendio forma un caratteristico anfiteatro,
in cui abbiamo localizzato tre vigne:
nella parte più alta è ubicato il Cabernet Franc,
più in basso il Merlot e in mezzo il cuore dell'azienda,
una piccola vigna di Syrah allevato ad alberello,
che nasce su un suolo particolarmente pietroso ed arido.
Nel 2014 andremo ad integrare la produzione
con una vigna di 3 ettari di Cabernet Franc
posta a 350 metri di altitudine
e situata nella splendida conca attorno alla nostra cantina,
per arrivare così ad un totale di 10 ettari vitati.

Nel 2000 abbiamo individuato a Riparbella la terra in cui dare vita al nostro progetto:un luogo estremo e scontroso, con argilla predominante ed una forte presenza di sassi, incolto da anni e circondato da macchia mediterranea.
Una collina che profuma di mare e di bosco, rivolta verso la costa e ad un'altitudine di circa 250 metri. 
Vi sono sole, luce e continue brezze che garantiscono escursioni termiche, determinanti per i profumi e per una maturazione lenta, garanzia di perfetto equilibrio.
La conformazione del pendio forma un caratteristico anfiteatro, in cui abbiamo localizzato tre vigne: nella parte più alta è ubicato il Cabernet Franc, più in basso il Merlot e in mezzo il cuore dell'azienda, una piccola vigna di Syrah allevato ad alberello, che nasce su un suolo particolarmente pietroso ed arido.
Nel 2014 andremo ad integrare la produzione con una vigna di 3 ettari di Cabernet Franc posta a 350 metri di altitudine e situata nella splendida conca attorno alla nostra cantina, per arrivare così ad un totale di 10 ettari vitati.