L'azienda

Il nostro territorio

Selvaggio e Autentico

DueMani nasce da due persone: Elena Celli e Luca D'Attoma. Due diversi percorsi ed esperienze di vita che si sono incontrati per dare vita a DueMani. Elena è nata e vive a Lucca, non molto lontano dalle terre che ospitano i vigneti; ha studiato Marketing al Polimoda di Firenze e poi lavorato nel settore moda. Si occupa della parte amministrativa e commerciale, le piace viaggiare e incontrare clienti e amici per condividere il piacere di un calice di DueMani. Luca è nato a Borgo San Lorenzo (FI) è enologo di fama, ha fondato la W.E.C. Wine Evolution Consulting società che si occupa di consulenza enologica e attraverso la quale segue e collabora con cantine in tutta Italia. E’ lui il “padre” delle vigne e dei vini, sapiente maestro di un ecosistema che si lascia coltivare per creare i vini di DueMani che oggi sono riconosciuti in tutto il mondo. Insieme nel 2000 hanno cercato e, arrivati a Riparbella e Castellina Marittima sulla Costa Toscana, hanno calpestato la terra e respirato il profumo di un luogo ideale dove far nascere le loro vigne in armonia con la natura. DueMani oggi sono 10 persone che vivono ogni giorno, dalla terra al bicchiere, la creazione di un sogno.

 

La scelta della Costa Toscana nasce per produrre vini dai vitigni preferiti: Cabernet Franc, Syrah e Merlot e qui il clima e la terra sono ideali per queste varietà. La conformazione del pendio forma un caratteristico anfiteatro di vigne, in un luogo estremo e scontroso, con predominanza di argilla e una forte presenza di sassi, incolto da anni e circondato dalla Macchia Mediterranea. E’ una collina che profuma di mare e di bosco affacciata sul Mar Tirreno ad un altitudine tra 200 e 300 metri. Vi sono sole, luce e continue brezze, che garantiscono buone escursioni termiche, determinanti per i profumi e per una lenta maturazione, garanzia di perfetto equilibrio. La scelta, fin dalla piantagione, di coltivare in Agricoltura Biodinamica per rispettare e preservare questo ambiente incontaminato e arricchirlo di energia e vitalità. La viticoltura è accurata, principalmente manuale o con trattori piccoli e leggeri per le lavorazioni del suolo e la distribuzione dei preparati biodinamici. Si ottengono uve profumate e saporite per produrre vini puliti, originali, gustosi, ciascuno con un proprio carattere unico e riconoscibile. Vini che devono farsi ricordare e apprezzare con gioia.